Crew of the Year Theme: Banksy

Mc hip hop contest 2018 social contest “Noi ci saremo!”
29 novembre 2017
Ball Vogue Mc Night
5 dicembre 2017
Mostra tutto

Per conoscere Banksy è necessario fare un piccolo viaggio nella terra di mezzo da dove proviene, visto che la sua identità rimane ancora un mistero anche se storie e leggende si susseguono in differenti livelli che vanno dalla previsione all’immaginazione.

Banksy filantropo, pacifista e rivoluzionario. Usa la sua arte come mezzo di comunicazione per dire a voce chiara l’insoddisfazione per certi fenomeni sociali, certe situazioni politiche o per certe decisioni adottate dai leader mondiali.

L’arte di Banksy è un misto di ironia, irriverenza, umorismo con messaggi molto chiari e taglienti impressi sui muri di periferie abbandonate.

Incubo delle autorità di polizia, definito un terrorista dell’arte per la sua capacità di provocare in modo anonimo e affascinante, tanto da mostrare a chiare lettere l’immoralità del potere pronto ad aggiungere un altro mattone sul muro.

Le sue opere  trattano tematiche quali le assurdità della società occidentale, la manipolazione mediatica, l’omologazione, le atrocità della guerra, l’inquinamento, lo sfruttamento minorile, la brutalità della repressione poliziesca e il maltrattamento degli animali.

Manipolando abilmente i codici comunicativi della cultura di massa, Banksy traspone questi temi atroci in opere piacevoli e brillanti, in grado di sensibilizzare i destinatari sulle problematiche proposte e di trasformare il tessuto urbanistico delle città occidentali in luogo di riflessione.

Alle 4 crew che quest’anno si sfideranno per il titolo di Crew Of the Year è stato affidato il compito, per la grande serata del Dance Theater, di rappresentare tramite la danza le opere di Banksy con l’intento di mantenere vivo l’interesse su quelle che sono le difficoltà del mondo occidentale su argomenti come la politica, la cultura e l’etica.